IL TERRITORIO


clikka qui sopra x fare virtual tour del territorio intorno a Locana


Locana

Popolazione 1.694 abitanti

Superficie 132,74 kmq

Comunità Montana Valli Orco e Soana

 

 



Territorio

Il territorio di Locana si estende su due versanti montani ed è in parte racchiuso nel Parco Nazionale del Gran Paradiso. Castagneti secolari e condizioni climatiche miti rappresentano una forte attrattiva per turisti e villeggianti che desiderano affrontare escursioni poco impegnative a quote non troppo elevate. La zona settentrionale è costellata da laghi alpini e ghiacciai.

 

Cenni storici

Oltre che dalle continue lotte tra nobili, Locana fu danneggiata da numerose inondazioni del torrente Orco che attraversa il centro abitato.

A partire dai primi anni del ‘900 il benessere fu garantito dallo sfruttamento delle potenzialità idroelettriche del territorio e con l’installazione degli impianti dell’AEM.

 

Contatti

Via Roma, 5

10080 Locana (TO)

Tel. 0124-813000

locana@ruparpiemonte.it

www.comune.locana.to.it


 

Il Parco Nazionale del Gran Paradiso

Il Parco Nazionale del Gran Paradiso, primo parco nazionale istituito in Italia il 3 dicembre 1922, abbraccia un vasto territorio di alte montagne, fra gli 800 metri dei fondovalle e i 4.061 metri della vetta del Gran Paradiso. Boschi di larici e abeti, vaste praterie alpine, rocce e ghiacciai costituiscono lo scenario ideale per la vita di una fauna ricca e varia e per una visita alla scoperta del meraviglioso mondo dell'alta montagna.

Le vicende del Parco nazionale del Gran Paradiso sono indissolubilmente legate alla protezione dello stambecco. Già nel 1856 il re Vittorio Emanuele II aveva dichiarato Riserva Reale di Caccia queste montagne salvando in questo modo dall'estinzione lo stambecco che in quegli anni aveva ridotto la sua popolazione a livelli allarmanti.

Di recente si è iniziato a capire che il parco può essere anche un'occasione di rilancio e di sviluppo per l'economia delle vallate. Oggi enti locali e parco collaborano a stretto contatto per numerosi progetti. Il Gran Paradiso intanto ha avviato una stretta e proficua collaborazione con il vicino parco francese della Vanoise nel tentativo di costruire una grande area protetta europea.

Particolare attenzione viene posta anche nei confronti della ricerca scientifica, nonostante le esigue risorse disponibili, offrendo la possibilità a ricercatori, nazionali e internazionali, di produrre importanti contributi alla conoscenza dell'eco-etologia di molte specie protette (stambecco, camoscio, marmotta, gracchio alpino, piccoli mammiferi, carabidi, ecc.).

 

www.pngp.it

www.parks.it/parco.nazionale.gran.paradiso